Per noi sostenibilità ambientale significa ridare alla natura ciò che le sottraiamo. Non si tratta solo di sostituire le materie prime di origine chimica con quelle di origine naturale, ma anche di avviare processi produttivi che riducano le emissioni e che dipendano sempre meno da fonti esauribili.

Tutti i prodotti finiti e i singoli componenti sono studiati e sviluppati per essere il più possibile compatibili con l’ambiente, dal flacone al contenuto.


Sostenibilità significa anche offrire più lavaggi a parità di plastica impiegata per le confezioni. È per questo che nei nostri prodotti cerchiamo di offrire un livello di concentrazione (dunque il numero di prestazioni rispetto alla confezione) elevato. Nell’utilizzo dei nostri prodotti è importante fare attenzione all’indicazione sul retro etichetta, per non sovradosare e sprecare prodotto inutilmente.

Tutte le confezioni dei nostri prodotti sono in plastiche riciclabili e per alcuni prodotti utilizziamo anche le plastiche riciclate post consumo. Nel campo della detergenza, siamo stati infatti i primi in Italia a impiegare i formati “eco ricariche”, ovvero le buste che consentono più volte il riempimento dello stesso flacone, risparmiando oltre l’80% di plastica. Questi formati oltre ad avere un impatto ambientale più ridotto hanno anche il vantaggio di offrire, a parità di prestazioni, un risparmio al consumatore.

Il prodotto che si trova nei supermercati è solo il risultato finale di un processo produttivo che parte da più lontano e più precisamente dalla nostra azienda situata a Cotignola, un piccolo paese in provincia di Ravenna. Sebbene il paese sia così piccolo, l’azienda che sta dietro al marchio Winni’s ha un livello di evoluzione e sostenibilità da far invidia alle più grandi multinazionali del settore, pur mantenendo l’integrità, la trasparenza e la passione tipica delle imprese familiari italiane. Pannelli fotovoltaici (per l’esattezza 8.500 pannelli per una superficie di 48.000 metri quadrati, con una potenza di oltre 2,3 Megawatt) ricoprono gli edifici di produzione, generando un’energia che copre l’80% del fabbisogno produttivo. Il restante 20% è ricavato da fonti rinnovabili certificate. Madel è infatti tra le prime aziende in Italia, ad avere ottenuto la certificazione BeECO Absolutely Pure, marchio che contraddistingue le aziende che utilizzano energia elettrica da fonti rinnovabili, qualificandole come utilizzatrici attente ai problemi ambientali.

In più l’azienda produce, all’interno della sua struttura, anche i flaconi che contengono i prodotti Winni’s, usufruendo della collaborazione con un partner direttamente in loco, così da eliminare completamente il trasporto di flaconi vuoti, aspetto che avrebbe anch’esso un impatto ambientale.

La struttura inoltre è dotata di un sistema di recupero di aria calda generata dai processi produttivi, che invece di essere dispersa nell’ambiente, viene utilizzata per riscaldare l’officina di produzione e i magazzini. È come avere un impianto di riscaldamento a costo ed emissioni zero!

Ogni prodotto è composto di acqua purificata, componenti “attivi” e profumo.

Gli ingredienti attivi sono quelli che fanno il “lavoro sporco” e rendono i nostri prodotti efficaci nella pulizia. La nostra scelta è quella di utilizzare solo quelli di origine vegetale, come ad esempio il cocco, lo zucchero, la cicoria, o il grano, utilizzando scarti agricoli ad uso esclusivamente non alimentare. Queste risorse in più sono rinnovabili, per non esaurire ciò che la natura ci offre e renderle disponibili per le generazioni future. Inoltre i tensioattivi utilizzati sono completamente e rapidamente biodegradabili*.

Aggiungiamo i profumi ai nostri prodotti per rendere il loro utilizzo un’esperienza più piacevole.  Scegliamo solo quelli che hanno un ridotto impatto sull’ambiente e sulla pelle e biodegradabili minimo al 90%, affinché una volta rilasciati nell’ambiente, vengano decomposti da microrganismi naturali, divenendo così innocui. Ancora più importante è il rispetto della salute di chi ci sceglie, per cui ci assicuriamo che i prodotti siano, sì profumati, ma allo stesso tempo privi di allergeni! (soglia rilevabile nel prodotto finito < 0,01% in accordo al Reg. CE 1223/2009).

*Il Regolamento comunitario 648/2004 definisce la ‘Biodegradabilità aerobica completa’ come ‘il livello di biodegradazione ottenuto quando un tensioattivo viene eliminato completamente dai microrganismi in presenza di ossigeno che ne provocano la scomposizione in biossido di carbonio, acqua e sali minerali di qualsiasi altro elemento presente (mineralizzazione)…’ (Reg. CEE 648/04 – Art. 2, 8). ‘La biodegradabilità dei tensioattivi nei detergenti si considera soddisfacente se il livello di biodegradabilità (mineralizzazione) misurato … è almeno del 60% entro un termine di ventotto giorni…’ (Reg. CEE 648/04 – Allegato III).

“Il Regolamento UE 286/2011 nel titolo sulla “Degradabilità rapida delle sostanze organiche” al punto 4.1.2.9.5 prevede che le sostanze siano considerate rapidamente degradabili se si verifica almeno una delle seguenti condizioni: a) negli studi di pronta biodegradazione a 28 giorni sono raggiunti almeno i seguenti livelli di degradazione; i) nelle prove basate sul carbonio organico disciolto: 70%; ii) nelle prove basate sulla deplezione dell’ossigeno o sulla formazione di diossido di carbonio: 60 % del massimo teorico. Questi livelli di biodegradazione devono essere raggiunti entro 10 giorni dall’inizio della degrada­zione, considerato come il momento in cui il 10 % della sostanza è stato degradato…”

Il destino di tutti i nostri prodotti dopo l’uso è quello di essere dispersi nell’acqua, quindi ci preoccupiamo anche del loro effetto post consumo.  Facciamo dei test affinché i prodotti non siano tossici per alghe, pesci e tutto l’ambiente acquatico e che si biodegradino il più velocemente possibile. Non si tratta di test standard o imposti dalla legge, ma costose pratiche che ci siamo volontariamente imposti, per essere sicuri che i prodotti che offriamo abbiano un ridotto impatto ambientale.

Winni’s non testa e non ha mai testato i propri prodotti sugli animali. Effettuiamo rigorosamente solo test alternativi per valutare la sicurezza dei nostri prodotti:

  • test in vitro per la valutazione di pericolosità oculare e cutanea;
  • test in vitro NRU;
  • test su volontari (anche su pelli sensibili);
  • test di ipoallergenicità su volontari;
  • test per determinazione contenuto Me pesanti;
  • test di biodegradabilità su fanghi attivi;
  • test di tossicità acquatica acuta su alghe.

Vuoi scoprire le altre Sostenibilità?

Guarda tutti i principi di Winni’s

Log in with your credentials

Forgot your details?